Open/Close Menu

Paola Caporossi

 


Senior expert in:
– innovazione e valutazione delle Pubbliche Amministrazioni, misurazione e comparazione della capacità amministrativa, e-government e open-government, smart cities, sostenibilità ESG delle PA;
– trasparenza e prevenzione della corruzione;
– processi partecipativi, civic engagement;
– innovazione a impatto sociale e social impact investing.


 

Laureata cum laude in Scienze Politiche al “Cesare Alfieri” di Firenze, si è specializzata a Rutgers University (New Brunswick, N.J.) e all’Institut d’Etudes Politiques (Parigi) con Yves Mény.
‘E stata Visiting Scholar a Columbia University (New York) con Giovanni Sartori. È membro della Società Italiana di Scienze Politiche e dell’Albo degli Organismi Indipendenti di Valutazione presso il Ministero della Funzione Pubblica.

Dal 2008 è co-fondatrice e Presidente ad honorem di Fondazione Etica, che si occupa della valutazione delle Pubbliche Amministrazioni, trasparenza e prevenzione della corruzione, innovazione a impatto sociale.
Nel 2015 ha fondato e presiede l’Agenzia Rating Pubblico, che si occupa dell’elaborazione di un indice sintetico per le PA.
Dal 2017 è Coordinatore del GovLoc Lab (Laboratorio di ricerca sui governi locali) di LUISS – Icedd.

Collabora con European Commission-DG Regio e con World Bank-GPSA; con il Ministero della Funzione Pubblica, il Ministero degli Affari Regionali, la PdCM – Agenzia per la Coesione Territoriale, Anac; con alcune Regioni e Comuni, oltre che con Anci Lombardia e Leganet; con Caritas.

È stata docente per (selezione) Eunomia– Scuola di Alta Formazione Politico Istituzionale, per la Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro, per Regione Lombardia, per World Bank, per ANAC, per Legambiente.
Ha ottenuto riconoscimenti per Fondazione Etica da Confindustria, Cassa Depositi e Prestiti, Group of States against Corruption presso il Consiglio d’Europa.
È stata vicepresidente del CER (Centro Europa Ricerche).

Ha lavorato nell’ambito della ricerca sulla Pubblica Amministrazione per: il CENSIS, il C.N.R. (Consiglio Nazionale delle Ricerche), l’Università di Firenze, l’IRTSA (Istituto di Ricerca sullo Stato e l’Amministrazione), per il Dipartimento di Scienza della Politica dell’Università di Firenze, per l’A.ME.L.A. (Associazione Mediterranea e Latino Americana di Ricerca e Formazione).
Ha collaborato con l’ONU come analista della Missione della Santa Sede a New York.

È componente di Open Government Forum Italia, di Astrid, di Fondazione Italia Sociale, del Comitato Scientifico di ASES-CIA, del Forum Disuguaglianze e Diversità, di LIBenter.

Autrice di molti articoli e paper, i suoi testi sono pubblicati periodicamente da Il Corriere della Sera e da LUISS Open, oltre che su Huffington Post, Italia Oggi e il Riformista. Relatrice in numerose conferenze, anche internazionali.

Ha, altresì, pubblicato i seguenti libri (selezione):
I Comuni e la sfida della sostenibilità“, P.Caporossi, Rubbettino Ed, 2021
Regioni, un motore da riparare“, P.Caporossi, Rubbettino Ed, 2021 – tradotto anche in inglese
W Le Regioni?”, P.Caporossi, Rubbettino Ed, 2019 – tradotto anche in inglese
Nè smart nè open, intanto città“, P.Caporossi, Rubbettino Ed, 2018
“Come rendere efficienti e trasparenti le amministrazioni pubbliche”, P.Caporossi, Rubbettino Ed., 2017 – tradotto anche in inglese
Il diritto dei cittadini a riusare spazi abbandonati – Esperienze di partecipazione attiva” – aa.vv., Cittadinanzattiva Ed., 2016
La riforma dei partiti in Italia. Perché conviene una legge sui partiti”, a cura di P.Caporossi, YCP, 2013
“Il Federalismo che già c’è. La politica letta nei bilanci dei Comuni”, a cura di P. Caporossi e G. Gitti, Il Mulino Ed., 2011
La comparsa. Perché il PD non è mai nato”, Pascale Ed., 2009.

 

Per scrivere una E-mail:          [email protected]

Curriculum Inglese

 

Ultimi articoli di Paola Caporossi

Corriere della Sera ha pubblicato una sintesi dei risultati del nostro Rating qualitativo dei Comuni, con gli indicatori di capacità amministrativa che ci richiede anche la UE, soprattutto in vista del Piano di ripresa europeo. 

Da più parti si stanno levando richieste al Governo perché spinga sugli investimenti a impatto sociale per una ripresa post-Covid all’insegna della sostenibilità ambientale e sociale.

Ai Paesi membri che vogliono accedere al Recovery Fund l’Unione Europea chiede un serio piano di investimenti e, al contempo, di riforme.

Estratto da Rapporto Rating Pubblico dei Comuni capoluogo di provincia – La gestione degli Appalti –

 


Video Gallery

“La PA che vorrei” è la rubrica di Key4biz.it, il quotidiano italiano sulla digital economy e sulla cultura del futuro. La rubrica è tentua dal Prof. Donato Limone, che ringraziamo come Fondazione Etica per la sua instancabile attività a favore di una PA digitale ed efficiente. Pubblichiamo qui  il suo dialogo con Paola Caporossi, Presidente…

Pubblichiamo l’incontro promosso da GROSSETO AL CENTRO, giovedì 15 luglio 2021 per una discussione comune su trasparenza ed efficienze dei comuni

    La Regione Toscana ha presentato lo scorso 18 ottobre a Firenze il Report del Rating qualitativo elaborato da Fondazione Etica in comparazione con le altre Regioni italiane.      Sul tema si sono confrontati esperti nazionali e internazionali:  

 

Vedi Anche

© 2013 Fondazione Etica.
Top