Open/Close Menu

In Italia

3

Nel silenzio generale anche l’Italia ha cominciato a occuparsi di Social Impact Investing, entrando a far parte della Task Force promossa dal Governo inglese con un proprio Advisory Board. In modo marginale se ne occupano anche diverse fondazioni, non solo bancarie, mentre Fondazione Etica ne ha fatto la propria mission dal 2008, prima ancora di Human Foundation, nata nel 2013.

Qualche passo lo hanno compiuto anche le banche, soprattutto nel comparto loan based: la banca che ha osato di più nel social è Ubi Banca, che ha emesso 54 Social Bond Comunità, per un controvalore di oltre 560 milioni di euro, i quali hanno consentito di erogare a titolo di liberalità oltre 2,8 milioni di euro e di stanziare plafond per finanziamenti pari a circa 19,5 milioni di euro. Riguardo, invece, al comparto dell’equity based, è da segnalare principalmente il caso di Oltre Venture Capital, che con il venture philantropy è riuscita a raccogliere oltre 7 milioni di euro da soggetti privati, totalmente investiti in 17 nuove imprese italiane (settore sanitario, microfinanza, housing sociale).

Tuttavia, per quanto qualcosa si sia mosso anche in Italia, non si segnala ad oggi alcuna discontinuità nella programmazione delle politiche sociali nel nostro Paese, improntate ancora allo schema tradizionale secondo cui è lo Stato a provvedere integralmente alla copertura della spesa sociale, mentre gli investitori privati e gli imprenditori pensano a fare business, compensando, poi, con donazioni e altre forme di filantropia. Né può più essere considerata.

La nostra proposta Social arriva alla Camera

E’ approdata alla Camera dei Deputati la risoluzione parlamentare tratta dalla nostra proposta sui nuovi strumenti pubblico-privato per far fronte alle politiche sociali: il Social Impact Investing.

Regione Sardegna

La Regione Sardegna è la prima amministrazione pubblica in Italia a dotarsi di un Fondo di social impact investing. Con 8 mln per iniziative economiche con ricadute sociali (6 provenienti dall’Asse II “Inclusione Sociale” del PO FSE 2014-20 e 2 dall’Asse III “Competitività del sistema produttivo” del PO FESR 2014-20). Il Fondo SII interverrà erogando…

Social Impact Agenda per l’Italia

Anche l’Associazione Bancaria Italiana ha capito l’importanza di preparare la strada alle politiche a impatto sociale, facendosi promotrice della Social Impact Agenda per l’Italia. L’associazione è nata per raccogliere l’esperienza della Social impact investment taskforce (Siit), con la finalità di: sviluppare e condividere la conoscenza sul settore degli investimenti ad impatto e sull’imprenditorialità sociale; alimentare…

In Italia

 

Mozione su SIB

Vedi Anche

© 2013 Fondazione Etica.
Top