Open/Close Menu

Credito in folle

2I dati di aprile 2015 del sistema bancario italiano1 confermano la lentezza del settore creditizio nel reagire agli stimoli monetari. Dopo il primo mese con buoni risultati, ad aprile, secondo mese di attività del QE, è ricomparsa la tendenza alla contrazione del credito. Evidentemente, le nuove erogazioni, in crescita, non compensano l’estinzione di posizione pregresse e, quindi, lo stock del credito tende ancora a contrarsi.
Tuttavia, la tendenza è stabile o in lieve miglioramento, ma si è ancora lontani da variazioni positive su base annua.

© 2013 Fondazione Etica.
Top