Open/Close Menu

Una ripresa più lenta del previsto

Photoxpress_2732329

Le stime Istat sul 2013 confermano le previsioni espresse da tempo dal Cer sulla ripresa economica, che c’è, ma si presenta più lenta di quanto indicato nei documenti programmatici.

Le ripercussioni saranno inevitabili sulla tenuta dei saldi di finanza pubblica: prevediamo per fine 2016 un indebitamento netto del 2 per cento, una soglia al di sotto della quale il governo ritiene, invece, di poter scendere già nel 2015.

 

Leggi il Rapporto del Cet del 14 febbraio 2013

© 2013 Fondazione Etica.
Top