Open/Close Menu

Attualità

In questa sezione proponiamo punti di vista e approfondimenti su temi di attualità. Le nostre attività, infatti, hanno per loro natura uno sviluppo generalmente di medio periodo, ma riteniamo che sia importante esprimerci anche su questioni inerenti la vita di tutti i giorni.

Tutti i candidati sindaco si dichiarano a favore della trasparenza, dell’efficienza e dell’anticorruzione, ma ora che la scadenza del 19 giugno si avvicina è ragionevole aspettarsi qualcosa di più che una generica dichiarazione. La differenza tra loro starà nel come intendono attuare i propositi dichiarati.

Quando parliamo di volontariato, di solito, pensiamo tutti a un volontariato di tipo tradizionale, quello per cui persone generose dedicano tempo ed energie a emergenze e bisogni sociali.

Le banche hanno un ruolo fondamentale per la sviluppo di un Paese, che oggi sembrano avere perso, non solo Italia. Senza scendere in dettagli, operazioni finanziarie altamente speculative hanno portato le grandi banche sull’orlo di un baratro che ha danneggiato le economie di molti Stati sovrani, mentre la conseguente stretta creditizia (il cosiddetto credit crunch)…

Le parole del Premio Nobel per l’Economia Angus Deaton sono la cornice valoriale su cui si basa l’attività della nostra Fondazione e l’idea di intervento sociale e di filantropia che abbiamo. “In tutto il mondo in via di sviluppo, i bambini muoiono perché nascono nel posto sbagliato, non per malattie esotiche e incurabili, ma per…

Lo diciamo da sempre: è sbagliata la contrapposizione pubblico-privato. Così come è sbagliato ritenere che il privato sia migliore del pubblico. Innanzitutto, perché il privato fa un altro mestiere che non quello del perseguimento del bene comune; inoltre, perché anche il privato non è esente da corruzioni e scandali, sia in ambito profit che no…

Mercoledì 21 Ottobre è stata depositata dall’On. Gitti, in commissione Finanze (VI commissione), la risoluzione sul Fondo Salva Casa….

Associazione industriali, Caritas Diocesana, Fondazione Etica
siglano un protocollo di intesa a Grosseto e chiamano a parteciparvi imprese, cittadini, banche, associazioni

Di fronte al progressivo impoverimento generale, alle diseguaglianze economico-sociali, alle conseguenti tensioni di ordine pubblico, all’incapacità degli Stati di far fronte ai nuovi bisogni, oggi non basta ripensare le politiche sociali: serve, piuttosto, rivedere completamente il modello di sviluppo. Lo hanno capito già Paesi come Gran Bretagna, Usa, Canada e Australia, che da alcuni anni…

Vedi Anche

© 2013 Fondazione Etica.
Top