Rassegna stampa e studi sui partiti

I partiti italiani si presentano alle elezioni del 4 marzo in bolletta. Nelle casse hanno molti meno soldi di quanti fossero abituati a gestire. L’osservatorio Open Polis ha calcolato che in 4 anni le forze politiche del Paese hanno perso il 61% delle loro entrate. Dagli 88,6 milioni del 2013, anno di elezioni, sono passati ai 34,7 milioni degli ultimi bilanci disponibili, quelli del…

A parole molti la vogliono, ma anche la legge sulla trasparenza dei partiti rischia di restare l’ennesima incompiuta della XVII legislatura, in buona compagnia della riforma elettorale e dello ius soli. Approvata alla camera a giugno 2016 sotto la forte spinta del Pd, è ferma da 15 mesi in commissione affari costituzionali del senato.

Nel contesto della trasformazione della rappresentanza politica (non da ultimo di quella sovranazionale), la storia dei partiti e dei movimenti è specchio delle modifiche della società politica e la sua lettura ci permette di far luce sulle caratteristiche attuali non solo della forma di governo, ma appunto dello stato di diritto.

I verdiniani chiedono esoneri dalla raccolta firme per la presentazione delle liste. FI vuole alzare il tetto delle donazioni. Dal Pd nessun riferimento alle fondazioni. Per le quali M5S e Scelta civica prevedono, invece, rigorose regole di trasparenza. Ecco la curiosa lista delle modifiche chieste a Montecitorio alla proposta del dem Richetti. Con i grillini…

Testo depositato da Parrini, Fanucci, Marcucci e Mirabelli, fedelissimi del premier. Previste anche sanzioni “anti-infedeltà” per evitare casi come quello di Cofferati. Ma le elezioni sarebbero valide solo per sindaco, governatore e leader di partito. Non per scegliere il candidato a Palazzo Chigi di David Evangelisti Primarie facoltative, ma se un partito non le utilizza…

Ormai da un paio di anni, con la sicumera di chi ha profuso un immane sacrificio, la politica racconta che una legge (la numero 13/2014) ha eliminato i rimborsi pubblici ai partiti. Forse per distrazione, ancora la politica omette di precisare che, piuttosto, la stessa legge ha abolito la trasparenza sui donatori privati dei partiti:…

La commissione Affari costituzionali della Camera ha incardinato la legge sui partiti a prima firma Lorenzo Guerini. Oggi nella prima seduta dedicata al provvedimento è stata svolta la relazione da parte di Matteo Richetti, relatore del testo.

La percentuale è comunque aumentata rispetto allo 0,04% del 2014, quando il meccanismo di scelta dei destinatari della quota Irpef era più complesso.

 
 

Sostenitori e Partner

ecp
 
 
 
 
 
 
 

Vedi Anche

© 2013 Fondazione Etica.
Top