Basta parlare di macchina del fango, di superiorità morale, ogni volta la solita storia, non è credibile.
Piuttosto interroghiamoci e cerchiamo di agire per una politica più pulita e disciplinata.
Valerio Onida è considerato una delle facce nuove della buona politica. Presidente della Corte Costituzionale tra il 2004 e il 2005, professore di diritto costituzionale a Milano, è uno dei “responsabili” della rivoluzione milanese: candidato alle primarie ha ottenuto il 13,50% delle preferenze, ha poi appoggiato Pisapia e ora con “Città Costituzione”, associazione di cui è presidente, ha presentato una proposta di regolamento comunale sulle nomine pubbliche.

© 2013 Fondazione Etica.
Top