Con ordinanza decisa il 27 maggio 2010 Tribunale di Torino ha emanato il primo provvedimento relativo alla disciplina dell’azione di classe introdotta dalla l. n. 99 del 2009 nell’art. 140 bis del codice del consumo. Si tratta di una decisione di grande rilevanza, anche in considerazione dell’attesa destata negli operatori dall’istituto dell’azione collettiva risarcitoria a tutela di diritti individuali omogenei dei consumatori, la cui introduzione consegue a indirizzi politici emersi sin dal 2003, e la cui applicazione è stata ripetutamente procrastinata dal 2007 al 2010.

La questione di legittimità costituzionale. Con ordinanza del 27 ottobre la Corte d’Appello di Torino ha confermato, in seguito a reclamo, il provvedimento reso dal Trib. Torino lo scorso 27 maggio, con il quale la prima azione di classe proposta in Italia, in applicazione dell’art. 140 bis cod. cons., era stata dichiarata inammissibile, ed al…

© 2013 Fondazione Etica.
Top