Le associazioni referenti delle azioni dell’Open Government Forum – tra cui la nostra Fondazione – hanno scritto un appello al Presidente Draghi e a tutto il Governo affinchè la società civile venga coinvolta nella elaborazione, attuazione e monitoraggio del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. “La società civile non è solo volontariato, ma anche competenza…

Nell’ambito del protocollo di intesa con il Dipartimento degli Affari Regionali e Autonomie della Presidenza del Consiglio dei Ministri, la vicepresidente Paola Caporossi lavora direttamente al progetto “Italiae”.

Nel suo esordio all’OpenGovernment Forum, tenutosi a Roma nei giorni scorsi, il Ministro Dadone ha dedicato due ore all’ascolto delle istanze delle fondazioni e associazioni civiche componenti il Tavolo, rispondendo personalmente ad una ad una sulle problematiche e sulle proposte emerse. Nessuno dei precedenti Ministri lo aveva mai fatto con tanta attenzione e tanto tempo…

Con l’insediamento del nuovo Governo, sono ripresi i lavori dell’Open Government Forum, l’iniziativa del Ministero della Funzione Pubblica che rientra in quella a carattere internazionale dell’Open Government Partnership (OGP) .

La necessità di una due diligence… Mentre si continua a fare eventi sull’open government e sulle smart cities, si trascura il dato vero delle Pubbliche Amministrazioni italiane: che, a parte alcune scontate best practice, esse non sono né smart né open.

L’attenzione mediatica di questi giorni sulle nomine pubbliche sembra, inspiegabilmente, trascurarne una di grande rilevanza: quella di direttore generale dell’Agid, l’Agenzia per l’Italia Digitale.

Sono grato a Fondazione Etica che ha ritenuto meritevole di ripubblicazione, in relazione ad alcune circostanze di stretta attualità, un mio intervento convegnistico del 2014, a suo tempo pubblicato da Eticapa, una rivista on line animata da dirigenti…

Città smart, metropolitane, a impatto sociale: tutte definizioni bellissime, ma con il rischio di diventare vuote, retoriche, come le tante che, in Italia, sono state sciupate, consumate, semplicemente perché a quelle parole non sono seguito fatti. Per questo c’è sfiducia da parte della gente, che giustamente chiede azioni. Serve il coraggio, invece, di fare una…

© 2013 Fondazione Etica.
Top