Andrea Giussani

Andrea Giussani

Nacqui a Modena nel 1965. Oggi sono Professore di prima fascia di Diritto processuale civile nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Urbino, dove dirigevo l’Istituto di Diritto processuale e dirigo la Scuola di specializzazione per le professioni legali dell’Ateneo. Prima ho insegnato soprattutto presso le Università di Catania, Genova, Brescia e Bocconi di Milano. Ho scritto alcuni libri (Studi sulle “class actions”, Cedam, Padova, 1996; Le dichiarazioni di rinuncia nel giudizio di cognizione, Giuffré, Milano, 1999; Saggi sulle tutele dell’impresa e dall’impresa, Giappichelli, Torino, 2007; Azioni collettive risarcitorie nel processo civile, Il Mulino, Bologna, 2008), ne ho curati altri (Il processo del lavoro, Ipsoa, 2001, e con Gregorio Gitti La conciliazione collettiva, Giuffré, Milano, 2009) e ho pubblicato oltre un centinaio di altri saggi sulla giustizia civile, da ultimo soprattutto sulla Rivista di diritto processuale e sulla Rivista trimestrale di diritto e procedura civile. Sono stato invitato come relatore a più di cinquanta convegni nazionali e internazionali.”

L’azione risarcitoria nella class action La disciplina della liquidazione del danno risarcibile costituisce uno degli aspetti più delicati del sistema dell’azione collettiva risarcitoria a tutela di diritti individuali omogenei, sviluppatosi negli Stati Uniti nel corso del XX secolo, e oggi diffusosi in un gran numero di ordinamenti, anche di derivazione romanistica, con vari adattamenti soprattutto…

Con ordinanza decisa il 27 maggio 2010 Tribunale di Torino ha emanato il primo provvedimento relativo alla disciplina dell’azione di classe introdotta dalla l. n. 99 del 2009 nell’art. 140 bis del codice del consumo. Si tratta di una decisione di grande rilevanza, anche in considerazione dell’attesa destata negli operatori dall’istituto dell’azione collettiva risarcitoria a tutela di diritti individuali omogenei dei consumatori, la cui introduzione consegue a indirizzi politici emersi sin dal 2003, e la cui applicazione è stata ripetutamente procrastinata dal 2007 al 2010.

La questione di legittimità costituzionale. Con ordinanza del 27 ottobre la Corte d’Appello di Torino ha confermato, in seguito a reclamo, il provvedimento reso dal Trib. Torino lo scorso 27 maggio, con il quale la prima azione di classe proposta in Italia, in applicazione dell’art. 140 bis cod. cons., era stata dichiarata inammissibile, ed al…

© 2013 Fondazione Etica.
Top