Sergio Busato

Laureato in Scienze Geologiche presso l’Università di Roma La Sapienza. Si occupa inizialmente di ricerca e studi di giacimenti minerari con ENEA, Università di Roma, Agip Nucleare. Nel 1985 entra in Agip (oggi Eni) nel settore Esplorazione e Produzione di idrocarburi. Dopo aver maturato esperienza nelle attività operative on/off-shore amplia il suo profilo nelle funzioni di Staff dove ricopre incarichi di crescente responsabilità nel campo del Personale, Organizzazione, Security, ICT, Salute e Sicurezza sul Lavoro. Contribuisce, sin dalle fasi negoziali, allo sviluppo delle iniziative in Kazakhstan e dal 1998 al 2001 si trasferisce in Kazakhstan come Direttore del Personale, Organizzazione, ICT, Security e Servizi in KPO bv, Joint Venture con British Gas (oggi Shell), Chevron-Texaco,Lukoil. Al suo rientro assume la responsabilità delle Risorse Internazionali in Eni Exploration&Production completando la sua esperienza internazionale, umana e sociale in oltre 30 paesi.
Dal 2006 ha consolidato il suo profilo manageriale ricoprendo ruoli di leadership in Human Resources, HSEQ, Security, Organizzazione, ICT, Staff Services, all’interno di società multinazionali operanti nei settori Ingegneria (Snamprogetti), Generazione Elettrica&Fotovoltaico (enipower), Perforazione,Ingegneria&Costruzione (Saipem), Raffinazione&Commercializzazione Idrocarburi (Eni), Infrastrutture Trasporto Gas (snamretegas).
Nel 2013 è entrato in Snam, dopo la separazione societaria da Eni e nella fase di crescita internazionale, ricoprendo incarichi di crescente responsabilità come SVP International Assets, Executive Vice President HR,Organization&Security, Chief Corporate Services Officer e infine Chief Global Solution Business Unit, nuova area di business creata nel 2017 per l’espansione internazionale attraverso lo sviluppo di servizi integrati nel settore Gas Midstream. Dal 2020 svolge attività di consulenza come Senior Advisor per società italiane e internazionali.
Mentor nel programma Mentorship POWER organizzato da Valore D con l’obiettivo di valorizzare e sviluppare il patrimonio manageriale femminile nelle aziende.
Durante la sua carriera ha ricoperto le cariche sociali di Presidente del Supervisory Board, Membro del Consiglio di Amministrazione, Segretario e Presidente del Comitato Remunerazione, in società operanti in Italia, Albania, Austria, Croazia, Francia, Gran Bretagna, Romania, Svizzera.
Dal 2015 al 2018 e’ stato componente del Comitato Direttivo di Confindustria Energia e dal 2016 è Membro del Consiglio di Amministrazione di Fondazione Etica.
Insignito della Crucis Pro Ecclesia et Pontifice da Papa Giovanni Paolo II.

© 2013 Fondazione Etica.
Top