Fondo Salva Casa: un progetto ad alto impatto sociale

La crisi economica generale ha portato al progressivo impoverimento di ampie fasce sociali, in Italia come in altri Paesi. I dati forniti periodicamente dalla Caritas sono allarmanti: le richieste di assistenza continuano a registrare una crescita senza precedenti da parte di soggetti considerati benestanti fino a poco tempo fa.

Molti di loro rischiano di perdere anche l’abitazione comprata negli anni in cui le banche erogavano con facilità mutui prima casa per importi spesso a totale copertura del prezzo di acquisto. L’arrivo, poi, della crisi economica ha reso non più possibile per molti piccoli proprietari far fronte al pagamento delle rate di ammortamento del mutuo, con il risultato non solo di perdere la proprietà della casa, pignorata e messa all’asta dalla banca creditrice, ma anche di venire conseguentemente sfrattati. Il fenomeno è in forte aumento: su scala nazionale le esecuzioni immobiliari in essere e con probabile conclusione nei prossimi 5 anni sono stimate in circa 248.000 (Fonte: Ministero di Giustizia)

Continua…

APPROFONDISCI: clicca qui per leggere la scheda informativa

 

 

Risoluzione su Fondo Salva Casa

Mercoledì 21 Ottobre è stata depositata dall’On. Gitti, in commissione Finanze (VI commissione), la risoluzione sul Fondo Salva Casa….

Mozione su Fondo Salva Casa

L’idea del “Fondo Salva casa” nasce in Fondazione Etica grazie ad uno dei suoi fondatori, Francesco Guarneri. Essa rappresenta uno strumento che permette di far convivere l’intervento economico con quello sociale. La decisione di vendita di portafogli ipotecari residenziali da parte della banche territoriali è una decisione che può avere un significativo impatto sociale e…

© 2013 Fondazione Etica.
Top