I 4 Forum di dialogo tra Presidenza del Consiglio e Tavolo civico

trasparenza-amminist

Mercoledì 7 maggio i rappresentanti del “Tavolo civico per migliorare lo Stato” hanno partecipato, a Palazzo Chigi, a un incontro promosso dal Segretario generale della Presidenza del Consiglio, Mauro Bonaretti.

I forum di discussione sono stati proposti dal “Tavolo civico per migliorare lo Stato“, che riunisce alcune fra le principali associazioni e organizzazioni civiche e professionali del Paese con lo scopo di promuovere la trasparenza, l’efficacia, l’efficienza e l’innovazione della pubblica amministrazione.

Il Ministro per la Pubblica amministrazione e la semplificazione Marianna Madia, partecipando ai lavori, ha sottolineato il valore aggiunto del Tavolo civico per veicolare le proposte della società civile e rilanciare la pubblica amministrazione italiana, attraverso un’innovativa accessibilità di dati e informazioni per i cittadini e una riforma della dirigenza centrata sulla competenza professionale.

Il Tavolo civico ha presentato, e discusso, i risultati del lavoro preliminare condotto su:

–         Accesso alle informazioni relative alla pubblica amministrazione

–         Tracciabilità dei processi di attuazione delle nuove leggi

–         Dirigenza trasparente, efficiente ed efficace

–         Whistleblowing per una difesa delle istituzioni.

La decisione della Segreteria generale di Palazzo Chigi indica un approccio nuovo alla gestione della pubblica amministrazione, aperto al contributo di idee e di competenze della società civile in un’ottica di collaborazione per il bene comune.

«Occorre che i cittadini dedichino una parte del loro tempo e delle loro energie a collaborare con la pubblica amministrazione per un migliore uso dei beni comuni. Bisogna che la pubblica amministrazione si apra  strutturandosi per rendere tale partecipazione agevole, interessante e stimolante per i cittadini», ha dichiarato Federico Sassoli de Bianchi, portavoce del Tavolo civico: «E oggi questo processo potrebbe fare un passo avanti importante».

Le organizzazioni aderenti al “Tavolo civico per migliorare lo Stato” sono:

  • Action institute
  • Aidp, Associazione italiana per la direzione del personale
  • Associazione allievi SNA (scuola nazionale amministrazione)
  • CittadinanzAttiva
  • Civicum
  • Consiglio italiano per le scienze sociali (CSS)
  • Foia, Iniziativa italiana per l’adozione di un Freedom of information act
  • Fondazione Etica
  • Forum PA
  • Fp Cida – Federazione nazionale dei dirigenti e delle alte professionalità della Funzione pubblica
  • Labsus, laboratorio per la sussidiarietà
  • Officine Einstein
  • Openpolis
  • Prioritalia
  • Società Pannunzio per la libertà dell’informazione
  • Transparency International Italia

Oltre che, in veste di osservatori:

  • Anfaci
  • Confindustria
© 2013 Fondazione Etica.
Top