Ufficio Parlamentare di Bilancio

800px-Palazzo_Montecitorio

L’Ufficio Parlamentare di Bilancio è stato istituito con Legge Costituzionale 1/2012 e dalla Legge 243/2012. Esso costituisce: uno strumento efficace per il Parlamento per svolgere in modo ottimale il proprio ruolo di decisione, indirizzo e controllo in materia di finanza pubblica; una opportunità per stabilire una nuova e più trasparente prassi di nomina dei componenti di un organismo dello Stato.

I partecipanti al Tavolo Civico si sono proposti di esercitare pressioni e attività di monitoraggio sulle autorità aventi potere di nomina (i componenti delle Commissioni Parlamentari Bilancio e i Presidenti delle Camere) affinché la nomina dei tre componenti del Consiglio dell’Ufficio avvenga in tempi quanto più possibile rapidi e seguendo procedure trasparenti.

A tal fine, il 25 settembre 2013 il Tavolo Civico ha spedito una lettera ai Presidenti di Camera e Senato, ai Presidenti e ai componenti delle Commissioni Bilancio di Camera e Senato, chiedendo formalmente agli interessati di avviare quanto prima la procedura formale per la nomina del Consiglio dell’Ufficio Parlamentare del Bilancio.

Nella lettera inviata ai presidenti di Camera e Senato è stato proposto, provocatoriamente, di pagare un’inserzione sui principali giornali stranieri per la pubblicazione del bando di gara e la scelta (che potrebbe essere affidata a società di selezione specializzate) di dieci candidati, fra i quali verranno infine individuati i 3 soggetti che ricopriranno i ruoli chiave del nuovo organismo. E’ infatti di fondamentale importanza che i candidati, scelti infine dalle Commissioni di Bilancio di Camera e Senato con il solo criterio della competenza e della preparazione specifica, vengano individuati attraverso una trasparente procedura pubblica aperta anche a personalità non italiane.

 

Per approfondire:

Lettera alle Camere 

Monitoraggio dello stato avanzamento lavori

Resoconto della Giunta per il Regolamento di Montecitorio sull’istituzione dell’Ufficio Parlamentare di Bilancio

Comunicato stampa di Gregorio Gitti, componente della Giunta per il Regolamento presso la Camera dei Deputati, oltre che presidente di Fondazione Etica

Criteri di nomina per la scelta dei componenti dell’UPB proposti dal Tavolo Civico

 

 

© 2013 Fondazione Etica.
Top