Blog

Poiché non vogliamo fare un sito-vetrina, ospitiamo un blog come spazio aperto ai contributi dei cittadini. L’obiettivo è promuovere e contribuire alla diffusione di idee che escano dalla tendenza al pensiero dominante di molti media, non si limitino all’apparenza e propongano punti di vista originali.

Le previsioni di lungo periodo contenute in un recente studio della società PwC delineano un futuro impietoso per l’Italia che, da qui al 2050, scenderebbe dal 12° posto al 21° nella classifica mondiale in termini di PIL. Non sono pochi i paesi che perdono terreno innanzi alla crescita delle economie emergenti, Cina e India in…

I primi dati sull’attuazione del Foia non appaiono incoraggianti: secondo l’Associazione Diritto di Sapere: “viene reso impossibile il controllo civico su come è gestito un servizio pagato dai cittadini”. Leggi qui i primi dati resi noti sulla stampa  

Il manifatturiero rappresenta, da sempre, un punto di forza del made in Italy: ha quindi fatto piacere rilevare che nel 2015, dopo anni di crisi, il fatturato complessivo dell’industria Italia sia aumentato, seppur di poco, e che sia migliorata anche la capacità di generare cassa. Si è altresì notato che il moderato aumento della redditività…

Le imprese investono sempre meno: del problema si discute molto, non solo in Italia, ma mancano ancora soluzioni strutturali.

Il ministro Padoan, agli inizi di settembre, aveva ammesso che le previsioni formulate lo scorso aprile sull’andamento dell’economia dovevano essere modificate: si partiva da +1,2% atteso per il 2016 e si sperava almeno in un +1%. L’Ocse, invece, ha annunciato che le stime di crescita devono essere ulteriormente ridotte: il PIL Italia crescerà solo dello…

Ci interroghiamo spesso sull’Europa e sul suo futuro, memori delle attese positive che si erano create prima del 2008, quando si pensava che andasse sempre tutto bene. Recentemente, nella sua visita a Cameron, Obama ha espresso forti preoccupazioni sulla stabilità Europea: quando Obama dice che l’America vuole un’Europa unita lo fa con un senso di…

Marzo 2016: a che punto è l’economia? La recessione è alle spalle o sussistono ancora incertezze? Il dubbio rimane perché l’attualità ci propone frequenti revisioni al ribasso delle previsioni di sviluppo. Un’indicazione chiara, anche se non troppo confortante, viene dall’indice CESI (Citigroup Economic Surprise Index), noto tra gli addetti ai lavori, che misura lo scarto…

Le banche hanno un ruolo fondamentale per la sviluppo di un Paese, che oggi sembrano avere perso, non solo Italia. Senza scendere in dettagli, operazioni finanziarie altamente speculative hanno portato le grandi banche sull’orlo di un baratro che ha danneggiato le economie di molti Stati sovrani, mentre la conseguente stretta creditizia (il cosiddetto credit crunch)…

Nella Legge di Stabilità approvata a fine dicembre una delle principali e più attese novità è senz’altro l’abolizione della Tasi sulla prima casa, che impatta quasi sull’80% delle famiglie italiane, tante sono quelle che risultano avere un’abitazione di proprietà. Il giudizio andrebbe formulato sull’intero pacchetto fiscale, che prevede interventi anche su lavoro e imprese, ma,…

 

 
 

Sostenitori e Partner

ecp
 
 
 
 
 
 
 

Vedi Anche

© 2013 Fondazione Etica.
Top